La Barunissa di Carini
Ballad from XIV Century

 

Chiangi Palermu, chiangi Siracusa:
a Carini c'è lu luttu in ogni casa.


Attornu a lu Casteddu di Carini,
ci passa e spassa un beddu Cavaleri.
Lu Vernagallu è di sangu gintili
ca di la giuvintù l'onuri teni.

Amuri chi mi teni e do quanni,
unni mi porti - lu chiamo - amuri unni?

Viu viniri la cavalleria.
Chistu è me patri chi vini pi mia,
tutto vestuto alla cavallerizza.
Chistu è me patri chi mi veni ammazza'

Lalalalalalalalalalala


Signuri patri chi venisti a fari?
Signora figghia, vi vegnu ammazzari

Lu primu colpu la donna cadiu,
l'appressu colpu la donna muriu
Un corpu 'nto cori, un corpu ntra li rini,
povira Barunissa di Carini.

 

 


Italian translation from old Sicilian

Piange Palermo, piange Siracusa:
a Carini c'è il lutto in ogni casa.
Attorno al Castello di Carini,
passa e ripassa un bel cavaliere.
Il Vernagallo è di sangue nobile
e tiene all'onore della gioventù.

Amore che mi prendi e di quanto,
dove mi porti - lo chiamo - amore, dove?

Vidi venire la cavalleria.
Questo è mio padre che viene per me,
tutto vestito da cavaliere.
Questo è mio padre che mi viene ad ammazzare.
Signor padre che sei venuto a fare?
Signora figlia, sono venuto ad ammazzarti.

Al primo colpo la donna cadde,
al colpo successivo la donna morì.
Un colpo al cuore, un altro alla schiena,
povera Baronessa di Carini.

La Baronessa di Carini - A sad true story about a Baroness from Sicily murdered by her father because caught dishonoring her husband cheating with another man. There was the sound track of this song that is an original ballad from the XIV century, that narrates the story of this drama. This is my version, performed at 1 am after some red wine...

© 2015 Incanto Productions LLC

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-youtube
  • Wix Facebook page

Copyright 2015 Thrive Productions LLC